NARDO’ (Lecce): Sono due le richieste di intervento pervenute nelle ultime ore al commissariato di Nardò per un tentativo di furto all’interno del campo fotovoltaico Scraceta situato nelle campagne neretine. Il primo intervento degli agenti del commissariato di Nardò è scattato poco prima dell’1,30 della scorsa notte.

L’allarme aveva rilevato la presenza di estranei. Sul posto sono intervenuti oltre agli agenti anche i vigilanti della Cosmopol. In seguito al sopralluogo effettuato hanno scoperto che alcuni pezzi della recinzione erano stati tranciati e nascosti tra i pannelli fotovoltaici e in più che erano state nascoste 12 bobine di rame di circa 60 metri l’una.

Nella mattinata, alle ore  13.10,  la seconda richiesta d’intervento: la volante giunta sul posto ha rinvenuto 38 bobine di rame lasciate incustodite. Il materiale rinvenuto è stato restituito ai proprietari mentre le indagini continueranno per scoprire l’identità dei malviventi che hanno tentato di commettere il furto che avrebbe fruttato un bottino da 10mila euro.