PORTO CESAREO (Lecce) – Microspie piazzate nelll’ufficio Tecnico comunale di Porto Cesareo. L’inquietante scoperta è stata compiuta in mattinata durante alcuni lavori. Le cimici erano state nascoste dietro alcuni armadi collegate all’impianto elettico. Non c’è pace pr il Comune jonico travolto da indagini e inchieste. Probabilmente le microspie sono state piazzate nei mesi scorsi uando i locali erano stati sgomberati proprio in vista di alcuni lavori.

Le indagini sono affidate ai carabinieri della locale Compagnia. Si esclude che le cimici siano state piazzate dagli inquirenti per captare conversazioni nell’ambito di qualche indagine. Di certo la scoperta ha destato dubbi e perplessità nel sindaco salvatore Albano che ha auspicato un’immediata verifica su quanto accaduto.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

2 + undici =