Lecce – L’Università del Salento apre le porte alla cultura accogliendo ospiti nazionali ed internazionali che animeranno il seminario di studi “America Latina oggi” .

L’evento, organizzato dal Consiglio Didattico di Lingue e Culture Straniere, con il contributo della Banca Popolare Pugliese, vedrà la partecipazione di alcuni dei più illustri esponenti del panorama letterario latinoamericano. Si discuterà di identità culturale, politica e letteraria, allargando il dibattito sul punto di vista di scrittori che hanno contribuito in maniera diretta e personale a rendere tale nazione ancora più magica ed elevata.

La prima giornata sarà dedicata ad approfondire la conoscenza di tre grandi letterati sudamericani: Alejo Carpentier, Gabriel García Márquez e Liria Evangelista. I tre interventi, proposti rispettivamente da Pablo Guadarrama, Ligia Machado Pardo e Ilaria Resta, sottolineeranno la responsabilità culturale ed intellettuale che, attraverso le loro opere letterarie, questi tre scrittori hanno mantenuto, guardando alla loro terra non come un luogo dal quale fuggire ma come un posto nel quale restare e dal quale trarre idee, confronti ed ispirazioni.

La seconda giornata,  dai contenuti più ampi e variegati, aprirà lo sguardo su nuove prospettive attraverso le quali analizzare l’attuale situazione sudamericana: dalla poesia  alla politica, passando per il mito, la storia e l’evoluzione linguistica, sino ad arrivare a tecniche e spunti di traduzione di opere letterarie. Questo secondo incontro ospiterà gli interventi di Martha Canfield, Emanuela Jossa, Myrna Minsúa, Anna Boccuti e, nel pomeriggio, Antonella De Laurentiis, Alessandro Rocco e Virginia Sciutto.

A coordinare le due giornate saranno i professori Diego Símini, Martha Canfield e Pablo Guadarrama.

L’evento si terrà presso la Sala Conferenze del Rettorato (Piazza Tancredi, 7, Lecce), nei giorni di mercoledì 19 e giovedì 20 aprile dalle ore 9.00 alle ore 13.00, con una sessione pomeridiana (15.00 –  17.00) prevista per giovedì 20 aprile.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

13 + uno =