Il Tar del Lazio ha respinto il ricorso della Regione Puglia contro il ministero dell’Ambiente che chiedeva di bloccare l’espianto degli ulivi nell’area del cantiere del tunnel a San Foca sulla costa dove è previsto l’approdo del gasdotto Tap (Trans Adriatic Pipeline), contestato da istituzioni locali e cittadinanza.

Il ricorso della Regione, rappresentata e difesa dall’avvocato Mariano Alterio, è stato respinto con una sentenza emessa dopo la Camera di Consiglio del Tar che si è riunita ieri.

Nella sentenza si legge che “il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio-Sezione Terza, definitivamente pronunciando sul ricorso, come in epigrafe proposto, lo respinge” e “ordina che la presente sentenza sia eseguita dall’autorità amministrativa”.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.