LECCE – Martedì 18 aprile, alle ore 16.30, alla Comunità Emmanuel, prende il via il seminario intensivo diretto dalla regista e sceneggiatrice Marina Spada, rivolto ad attori che vogliano confrontarsi con le specifiche esigenze del linguaggio e delle tecniche cinematografiche.

Il programma di lavoro è utile per prepararsi a un provino e consiste nel proporre brevi dialoghi (8/10 battute) a coppie di attori. Gli ultimi 2 giorni saranno dedicati a lavorare su un monologo tratto da un film. Lo specifico di questo corso consiste nel mettere gli attori su un set simulato. Gli attori vengono ripresi e di conseguenza si possono rivedere e risentire. In questo modo sperimentano direttamente la resa della propria voce e dei propri movimenti ed acquisiscono man mano consapevolezza della propria presenza e dei propri errori davanti alla telecamera.

Mercoledì 19 aprile, alle ore 20, in collaborazione con il Cineporto di Lecce e Apulia Film Commission, è prevista la proiezione del film ‘Come l’ombra’ diretto dalla regista Marina Spada e che vede fra gli interpreti principali del film l’attrice leccese Karolina Porcari con studi di letteratura e regia teatrale a Milano, diplomata alla Scuola d’Arte Drammatica di Cracovia, molto attiva sulla scena teatrale e cinematografica polacca e non solo.

Il film è ambientato a Milano, nei quartieri, vie, molto famigliari alla regista che fa muovere la protagonista, Claudia, in piccoli ambienti, in situazioni ormai consolidate, certe, sicure: la sua casa, il suo lavoro, la scuola dove studia la lingua russa. Una giovane donna, proveniente dai paesi dell’est, forse destinata alla prostituzione, come un’ombra leggera sfiorerà la vita di Claudia lasciandovi un segno indelebile.

L’amore per Milano è palpabile e la fotografia ne rimanda gli aspetti meno conosciuti evitando i luoghi comuni del pittoresco.