LECCE – Nella giornata di ieri sono giunte allo “Sportello dei Diritti” decine di segnalazioni per avvisi di pagamento bonari per multe degli anni precedenti, elevate dalla Polizia Municipale di Lecce.

Tali atti giungono al domicilio a mezzo di lettere semplici con l’intestazione del Corpo di Polizia Locale del comune capoluogo del Salento e hanno destato non poche sorprese in molti che ritenevano archiviati i verbali cui facevano riferimento per ricorsi accolti nelle varie sedi prefettizia o giurisdizionale da parte del Giudice di Pace di Lecce.

Da una sommaria verifica, rileva Giovanni D’Agata, presidente “Sportello dei Diritti”, effettivamente abbiamo potuto appurare che nei casi rappresentatici le multe in questione erano state annullate. Ecco perché invitiamo coloro ai quali sono pervenuti i suddetti avvisi di pagamento di prestare la massima attenzione prima di pagare e di verificare se il verbale indicato nell’atto è stato annullato a seguito di ricorso.

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.