Bimba di un anno dimenticata in auto: salvata da un poliziotto salentino

6180

MILANO/ ALESSANO (Lecce) – A salvare la bambina di un anno dimenticata in un’auto a Milano è stato un poliziotto salentino. Si tratta di Daniele Marra originario di Alessano ma da anni in servizio a Milano.

A riportare la notizia è la pagina Facebook “Noi poliziotti per sempre” in cui quotidianamente vengono pubblicate le maggiori notizie di cronaca italiane. “L’ho rifocillata con una bottiglietta d’acqua – ha dichiarato l’agente salentino in un’intervista rilasciata a NewsMediaset “.

Dopo aver infranto il finestrino della vettura grazie ad un estintore, il giovane poliziotto ha stretto a sé la bambina facendola bere e bagnandole polsi e piedini in attesa dei soccorsi. L’agente, intervenuto dopo l’allarme lanciato da un passante che aveva udito la piccola piangere, ha inoltre dichiarato “oltre a rifocillarla, facendola bere, le ho bagnato piedini e polsi, in attesa dell’ambulanza”.

La piccola era stata dimenticata dalla madre, una professionista di 38 anni che ha parcheggiato la propria vettura nel parcheggio di interscambio della metropolitana Bisceglie poco prima delle 8, per poi prendere il treno ed andare a lavorare.

Dopo il salvataggio della bimba è stata rintracciata telefonicamente e solo successivamente, ripresasi dallo choc, avrebbe dichiarato “Non riesco a spiegarmelo, ero convinta di averla portata all’asilo”.

CONDIVIDI