MONTERONI (Lecce) – Paura nel primo pomeriggio alla periferia di Monteroni di Lecce, dove un incendio ha interessato un appartamento sito all’ultimo piano di una palazzina in via Archita da Taranto.

Le fiamme sono divampate per cause in fase di accertamento intorno alle 16, destando dal riposino pomeridiano tutti i residenti nella zona, svegliati di soprassalto dal fumo e dalla puzza di bruciato, nonché dall’abbaiare dei due cani dei proprietari dell’appartamento, rimasti intrappolati nell’abitazione poiché i padroni di casa, in quel momento, si trovavano fuori.

Sul posto si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco del Comando provinciale di Lecce, accorsi con più squadre per domare l’incendio e mettere in sicurezza lo stabile. Fortunatamente non si sono registrati feriti né intossicati. Salvi anche i due cani.

La palazzina, al momento, è stata dichiarata inagibile.