CUTROFIANO (Lecce) – Sorpreso con 90 grammi di marijuana e due di cocaina chiude i propri con la giustizia davanti al giudice. Danilo Congedo, 27enne di Cutrofiano, ha così patteggiato 1 anno e 4 mesi (beneficiando della sospensione della pena e della non menzione) con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Il gup Cinzia Vergine ha dato il proprio avallo alla richiesta di patteggiamento concordata dall’avvocato difensore Michelangelo Gorgoni con il pubblico ministero, titolare del fascicolo d’indagine.

Il giovane finì ai domiciliari il 6 marzo scorso dopo un controllo stradale dei carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Gallipoli insieme ai colleghi della stazione durante un servizio finalizzato alla lotta contro lo spaccio. Il giovane venne così fermato e trovato in possesso di 90 grammi di marijuana e di circa due di cocaina. La droga era stata ben suddivisa in 45 e 5 dosi. I militari ritrovarono anche un bilancino di precisione utilizzato per pesare la droga. Congedo finì ai domiciliari. Venne scarcerato subito dopo l’udienza di convalida.

F.Oli.