LECCE – I carabinieri lo hanno colto sul fatto mentre tentava di appiccare le fiamme nel Bosco di Rauccio. Nei guai è finito un pensionato di 68 anni, denunciato dai carabinieri della Forestale di Lecce con l’accusa di tentato incendio.

Il “piromane” è stato sorpreso in località “Masseria La Loggia” mentre, munito di accendino, era accovacciato vicino ad alcune sterpaglie a bordo strada, intento ad appiccare le fiamme.

Alla vista della pattuglia, impegnata in un servizio di prevenzione contro gli incendi stagionali e boschivi, il 68enne ha provato a nascondere il “corpo del reato”, gettando nei campi l’accendino. Fortunatamente, le fiamme sono state domate subito, prima che potessero carbonizzare la vegetazione.