LECCE – Un nuovo giorno di vento e fuoco. Non si ferma l’emergenza degli incendi stagionali in città ed in tutta la provincia di Lecce. Nel capoluogo salentino, le fiamme hanno distrutto una piccola pineta sulla strada che porta a Frigole, nei pressi di una caserma militare.

Fortunatamente, i vigili del fuoco sono riusciti a spegnere l’incendio che, alimentato dal forte vento di tramontana, in pochi minuti ha bruciato un’area di circa quattromila metri quadri, carbonizzando la macchia mediterranea nonché parzialmente alcuni alberi di pino. Le operazioni di bonifica sono state eseguite dai volontari della Protezione Civile di Surbo.

Fiamme anche in città, dove in queste ore è in corso un incendio nel quartiere Aria Sana. L’incendio ha interessato una vasta area piena di sterpaglie che sorge tra via San Cesario e via Vecchia San Cesario, sprigionando al cielo lingue di fuoco alte fino a tre metri e colonne di fumo nero a pochi metri dalle strade e dalle abitazioni.

CONDIVIDI