GALLIPOLI (Lecce) – I poliziotti spuntano dal mare e bloccano i due giovani spacciatori. È accaduto ieri pomeriggio sulla spiaggia di Baia Verde, a Gallipoli, dove gli agenti della squadra nautica del Commissariato locale hanno fermato due giovani extracomunitari, che avevano appena effettuato una compravendita di droga in riva al mare.

Attirati dagli altri bagnanti che avevano assistito alla scena, gli agenti – che sorvegliavano sugli aquascooter il tratto antistante la spiaggia – hanno subito raggiunto l’arenile e bloccato un 19enne gambiano, senza fissa dimora, che alla vista dei poliziotti ha cercato di disfarsi di quattro dosi di hashish.

Stessa sorte è toccata qualche minuto dopo ad un altro gambiano, di 26 anni, che nascondeva in un pacchetto di sigarette un’altra dose hashish ed uno spinello già confezionato. Nel complesso, i poliziotti hanno sequestrato 16 grammi di “fumo” e la somma di 25 euro, ritenuta provento dell’attività di spaccio.

Per il 19enne è scattata la denuncia per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, mentre al 26enne è stato notificato il decreto di espulsione dal territorio nazionale, già emesso dalla Questura di Foggia.