TARANTO/LECCE – In giro per le strade di Taranto con due etti di hashish ed oltre 20 grammi di cocaina. Nei guai sono finiti un 47enne leccese e la sua compagna: lui è stato arrestato ed accompagnato in carcere, mentre lei è stata denunciata a piede libero.

In manette è finito Antonio De Benedittis, già noto alle forze dell’ordine, arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dai carabinieri dell’Aliquota operativa della Compagnia di Taranto.

Fermata a bordo della loro auto, la coppia è stata quindi perquisita e trovata in possesso di 200 grammi di hashish e 23 di cocaina, che erano stati nascosti abilmente all’interno del veicolo. La successiva perquisizione domiciliare, poi, ha consentito di rinvenire ulteriori 5 grammi di “bianca” nonché un bilancino di precisione e tutto il materiale utile per il confezionamento delle dosi.

Su disposizione del sostituto procuratore di turno della Procura della Repubblica di Taranto, De Benedittis è stato tratto in arresto ed accompagnato presso la casa circondariale tarantina, mentre la convivente è stata denunciata per il medesimo reato. La droga, invece, è stata sequestrata e sarà analizzata per accertare la purezza della cocaina.