Porto Cesareo: in 7 mangiano al ristorante e vanno via senza pagare

116636

PORTO CESAREO (Lecce) – Hanno consumato una cena da re a base di pesce fresco e se la sono data a gambe levate senza pagare il conto. Ma il titolare dell’esercizio li ha inseguiti nella folla, individuati, fotografati e solo per un soffio non è riuscito a bloccarli da sé.

E’ successo ieri sera a Porto Cesareo. Vittima della banda di golosi col piede lesto, Cosimo Durante, titolare del noto ristorante L’Aragosta da Co’, sulla spiaggetta della marina, noto per i suoi piatti gourmet e le prelibatezze di crudo.

Sette i giovanotti che si sono seduti al tavolo e hanno gozzovigliato fino a tarda ora. Non salatissimo il conto: 300 euro, se avessero avuto intenzione di pagare come tutti. Poco più di 40 euro a testa.

Ma di punto in bianco, con nonchalance, uno alla volta hanno guadagnato l’uscita, senza però passare inosservati al titolare che non ha perso tempo per mettersi in auto e inseguirli.

Loro, da una prima ricostruzione originari di Manduria, nel tarantino, si sono dileguati tra la folla (uno è stato avvicinato dall’inseguitore, ma è riuscito comunque ad avere la meglio), per poi raggiungere le loro autovetture.

Non sono mancati scatti preziosi per immortalarli durante la corsa, le sagome sono facilmente distinguibili. “Li conosco bene, sono venuti altre volte – spiega Cosimo Durante – non si saranno goduti nemmeno la cena, con la corsa gli sarà andato tutto di traverso”.

 

F.P.