VEGLIE (Lecce) – Perde l’equilibrio e precipita dalla scala mentre era intento a ritinteggiare una cappella funeraria, facendo un “volo” di circa tre metri. Ed ora è grave in ospedale, dove è stato trasportato d’urgenza con “codice rosso”.

Il grave infortunio si è verificato intorno alle 11 all’interno del cimitero comunale di Veglie, dove Luigi Vetrugno, 66enne del posto – per cause in fase di accertamento – è caduto rovinosamente al suolo mentre si trovava su una scala per eseguire la ritinteggiatura di una cappella funeraria di famiglia, forse intento a svolgere alcuni lavori.

Soccorso da un’ambulanza del 118 allertato da alcuni cittadini, il 66enne è stato trasportato a sirene spiegate alla volta del “Vito Fazzi” di Lecce, dove i medici lo hanno sottoposto a tutte le cure del caso, disponendone poi il ricovero nel reparto di Rianimazione a causa delle gravi condizioni in cui versa.

Sul luogo dell’infortunio, per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti, sono intervenuti i carabinieri della stazione di Veglie.

CONDIVIDI