SPECCHIA (Lecce) – In occasione della “II Festa del Mandorlo”, organizzata dal Circolo Cittadino di Specchia, per domenica 23 luglio prossimo, allo scopo di richiamare a Specchia degli artisti pittori che possano mettere in risalto le bellezze e gli angoli più affascinanti del suo Borgo Antico, la FIDAS donatori di sangue di Specchia organizza la VII Estemporanea di Pittura dal tema: “Spazi, Orizzonti, cromatismi floreali nel borgo antico e dintorni”.

Come gli scorsi anni, diversi artisti salentini si cimenteranno nel riprodurre gli scorci più suggestivi del Borgo Antico locale e le tre migliori opere artistiche, valutate da un’apposita giuria,saranno premiate durante la serata e tutte le tele realizzate saranno esposte in Piazza Del Popolo. Tutti gli artisti presenti riceveranno un attestato di partecipazione.

Al concorso, con quota di partecipazione pari a € 20,00, sono ammessi gli artisti pittori che faranno pervenire la loro adesione per posta, telefonicamente o presentandosi personalmente alla FIDAS (Federazione Italiana Associazioni Donatori di Sangue) in via P.  Micca, 6 Specchia (Le)  c/o il banchetto situato dinanzi al Circolo Cittadino di Specchia in via Umberto l (piazza del Popolo di fronte alla chiesa Madre) –

Il concorso consiste nell’esecuzione di una o più opere, non superiore a tre, della misura a scelta, eseguita su tela, cartone, legno, ad olio, acquerello, tempera, pastello, grafica e la cui tecnica rientra nel campo dell’arte figurativa avente per tema: “II Centro Storico Colori e Cromatismi ” Le opere dovranno essere eseguite Domenica 23 luglio 2017 dalle ore 9.00 alle ore 18.00, dopo che l’artista avrà fatto timbrare il materiale su cui saranno eseguite le opere, c/o il Circolo Cittadino Specchia in via Umberto l, 23 (di fronte alla Chiesa Madre).

Il concorso prevede un primo, un secondo e un terzo classificato. Le opere saranno giudicate da una giuria nominata dal comitato organizzatore. L’artista primo classificato riceverà un premio di € 500,00. Il secondo classificato riceverà un premio di € 300,00 e al terzo classificato un premio di € 200,00.

Il risultato dello scrutinio e il giudizio della giuria sono insindacabili. Il premio sarà consegnato durante la cerimonia di premiazione nella stessa serata.

La FIDAS donatori di sangue di Specchia avrà la massima cura delle opere disponendo la sicurezza e la sorveglianza delle stesse ma non si assumerà la responsabilità di eventuali furti o danneggiamenti.

Le opere dovranno essere ritirate entro il 16 Agosto 2017. Qualora ciò non avvenisse, saranno inviate presso i recapiti indicati dagli artisti a spese degli stessi.

La partecipazione dell’artista implica la piena accettazione delle norme contenute nel regolamento al quale, l’Associazione promotrice del concorso, si riserva di apportare variazioni o modifiche qualora dovessero rendersi necessarie. E’ fatto divieto ai partecipanti all’estemporanea di vendere l’opera prima che la giuria abbia emesso un verdetto definitivo per l’assegnazione del premio.

 

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.