SALENTO – Freschezza, genuinità, prodotti tipici. Al via i mercati estivi di “Campagna Amica”. A Torre Vado (comune di Morciano), sul lungomare Colombo, stand gialli di Coldiretti Lecce tutti i lunedì e giovedì (sino al 7 settembre) dalle 18 alle 23. A Lido Marini (comune di Salve) shopping di prodotti a km zero ogni martedì in via Montale (angolo via Galilei), dalle 18 alle 23 (sino al 5 settembre). A Torre dell’Orso, nella piazzetta in via dei Pini (ex Pro Loco) mercatino tutti i mercoledì dalle 18 alle 23.

Le specialità targate Campagna Amica Lecce si possono acquistare anche a Presicce il 26 luglio nell’azienda agricola “Gli Angeli” sulla Lido Marini-Presicce (dalle 18 alle 20), nell’Antica fiera della Coronata il 6 agosto a Nardò, dalle 8 alle 13 ed alla Sagra de li Diaulicchi a Morciano di Leuca l’8 agosto dalle 19 alle 23.

Tra gli stand tante varietà di frutta e ortaggi freschi, ripescati dalla  tradizione salentina, uva da tavola, pesche appena raccolte con i rametti attaccati al frutto. E poi la “fritta ” o “paparina ” sott’olio già pronta  da consumare (pianta di papavero selvatico che cresce spontanea nelle terre coltivate), prodotti caseari derivati dalla trasformazione del latte appena munto in allevamenti che da generazioni garantiscono genuinità e competenza. Ed ancora, l’olio extravergine di oliva prodotto con metodi biologici e proveniente da olivi centenari. Non manca certo il vino made in Salento. Dulcis in fundo il miele al naturale e in tutte le salse: col peperoncino, con la frutta, insieme agli estratti di piante e con gli olii essenziali.

“Anche quest’anno abbiamo dato il via ai Mercatini Campagna Amica estivi assicurando su diverse marine la nostra presenza – dice la presidente di Agrimercato, Daniela Margarito – Presenza che si fa sempre più interessante dal punto di vista dell’offerta e molto spesso supera in termini di qualità specificità e originalità le aspettative. I mercatini – prosegue –  rappresentano un volano per le piccole e medie aziende, un’opportunità concreta e immediata di affacciarsi sul mercato nella giusta dimensione. Il consumatore è attratto è soddisfatto: gusta, riconosce e approfondisce. Si porta a casa un profumo, un sapore, in sapere è la voglia di ritornare.  Portiamo i prodotti dalla nostra terra alla vostra tavola con orgoglio e passione”

I mercatini offrono dunque l’occasione per shopping speciali di prodotti  per preparare le cene da gustare nei cento borghi del Salento d’estate, o sulla costa in riva al mare. Ma anche per acquistare “souvenir” da portare a casa. Secondo un’indagine Coldiretti, lo scorso anno quasi la metà degli italiani (45%) sono tornati dalle vacanze con prodotti tipici come ricordo dell’estate. Così i prodotti tipici come vino, formaggio, olio di oliva, salumi o conserve vincono su tutte le altre scelte.

 

 

CONDIVIDI