LECCE – «Sembra di essere finiti in un girone dell’inferno dantesco, non riusciamo più a venirne fuori, eppure per l’assessore Giannini va tutto bene.

La situazione dei trasporti nel Salento peggiora ogni giorno di più, ed in questo periodo diventa castrante per le ambizioni di un territorio a forte vocazione turistica – Afferma Paolo Pagliaro, dell’Ufficio Nazionale di Presidenza di Forza Italia – Chi ci governa si è completamente disinteressato del trasporto locale e se da un lato i cittadini ed i turisti devono fare i conti con carrozze stracolme di gente, con ritardi e con la sporcizia, dall’altro lato, ora, devono anche combattere contro i ritardi che stanno diventando di dimensioni bibliche e con la cancellazione improvvisa di corse.

È una situazione insostenibile. Aggiungiamo anche i problemi dei voli e la mancanza di una rete di trasporto interno di navette, bus, taxi, che colleghi strategicamente aeroporto, ferrovie e città e località turistiche – continua – e come denunciamo da sempre ci accorgiamo che raggiungere il Salento è sempre più difficile.

Abbiamo chiesto più volte un tavolo di lavoro per discutere del problema e per cercare una soluzione ma non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire – conclude – In questo modo le legittime aspirazioni del nostro territorio, di offrire un’offerta turistica all’avanguardia, moriranno. È così difficile capirlo?».

 

CONDIVIDI