LECCE – “Penso che le liste civiche che hanno sostenuto la candidatura di Carlo Salvemini Sindaco di Lecce dovranno fare tesoro delle straordinarie energie che si sono sprigionate nel corso della campagna elettorale. Nei prossimi giorni proporrò quindi alle liste civiche Una BUONA storia per Lecce, Lecce Città Pubblica, La Puglia in Più e IDEA per LECCE di programmare fin da subito un incontro aperto a tutti i cittadini che si sono impegnati con generosità nella recente campagna elettorale”. Lo dichiara Giuseppe Fornari di “Una BUONA storia per Lecce”.

“Immagino – aggiunge – una sorta di stati generali del civismo leccese affinché quel pezzo importante di città che si è mobilitato nelle scorse settimane si senta rappresentato non solo a livello istituzionale, nel Palazzo di Città, dove il Sindaco costituisce la migliore sintesi dell’esperienza elettorale, ma anche a livello più politico e di impegno sul territorio. Quel mondo che per tutto il periodo della campagna elettorale ho definito, non a caso, “il nuovo centrosinistra leccese” è utile che diventi una forza trainante verso il cambiamento.

Non perdiamoci di vista dunque – conclude Fornari – e diamo gambe ad un progetto che ha già dimostrato di riuscire a mobilitare cittadini appassionati e desiderosi di scrivere, dopo la splendida vittoria di Carlo Salvemini, ancora molte altre pagine di buona politica. A presto”.

 

CONDIVIDI