LECCE – Domani sera al “Via del Mare” si terrà l’incontro Inter – Betis Siviglia, in programma alle ore 20.30. Per la partita si registra il tutto esaurito nella capienza autorizzata di 20.000 spettatori. La città, dunque, si prepara alla pacifica invasione agostana dei tifosi già dal tardo pomeriggio di domani essendo l’apertura dei varchi d’accesso allo stadio prevista per le ore 18,00.

Rafforzato per l’occasione lo spiegamento di forze dell’ordine e protezione civile per garantire un ordinato arrivo nell’area dello stadio ed un regolare deflusso dell’intenso traffico pedonale e veicolare atteso. Si prevede che raggiungeranno la zona dalle 5.000 alle 6.000 automobili e non meno di una trentina di pullman.

Limitazioni, divieti e prescrizioni a salvaguardia della pubblica incolumità saranno posti in essere dalle pattuglie della Polizia Locale a partire dalle ore 17,30, in osservanza dell’Ord. Dir. n. 1164-2015.

Il divieto di transito interesserà, come di prassi, i veicoli provenienti:

– da Est, da San Cataldo in direzione Lecce, che percorrono la S.P. 364, compresi quelli che impegnano il ponte direzione stadio, che saranno obbligati ad imboccare Viale Giovanni Paolo II e potranno trovare parcheggio in via Pistoia e limitrofe;

– dal centro, in uscita direzione stadio, che percorrono la S.P. 364 fino alla rotatoria con Viale Roma, dove saranno deviati verso le aree di  parcheggio di Piazza Madre Teresa di Calcutta, Piazza Napoli e dell’area mercatale di Via Bari;

L’area di parcheggio, denominata Piazzale Rozzi, alle spalle della Tribuna Est, sarà destinata esclusivamente ai pullman, mentre altre aree di parcheggio consigliate per i veicoli privati sono  quelle a ridosso di Piazza Palio e del Palazzetto Comunale “G. Ventura” che si trovano a poche centinaia di metri dall’impianto sportivo. L’organizzazione, in capo alla società  Sanmarco Events, rende noto che, per l’occasione, sono aboliti i Pass-auto abitualmente utilizzati per gli incontri di campionato del Lecce.  Le Forze dell’Ordine richiamano, inoltre, al rispetto assoluto del divieto di sostare sulla rampa di accesso della Tangenziale Est – Uscita 7/A, sui ponti e in doppia fila lungo Viale Giovanni Paolo II.

Particolare attenzione sarà riservata anche al rispetto dell’Ord. Sind. n. 1084-2010 che detta una serie di prescrizioni al commercio itinerante entro un raggio di 200 m. dall’impianto sportivo, alla somministrazione e alla vendita delle bevande alcoliche e all’utilizzo dei soli bicchieri di carta o plastica per qualsiasi tipo di bevanda.

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.