MILANO – L’orafa Roberta Risolo avrà un suo spazio espositivo nell’ambito della mostra “Klimt Experience” a Milano, la rappresentazione multimediale dedicata al padre fondatore della Secessione Viennese ideata da Crossmedia Group, ospitata al MUDEC – Museo delle Culture di Milano, aperta fino al 7 gennaio 2018

I gioielli dell’artista salentina sono stati individuati e scelti dai curatori della mostra per l’ispirazione nata dalla natura e la sapienza artigianale nel tramutarla in creazioni dalla forma elegante. L’uso di pietre dure, della linea che diventa arabesco in alcune collezioni riconduce alle tematiche Klimtiane.

La mostra prepara ai cento anni dalla morte dell’artista viennese; i gioielli di Roberta Risolo sono in esposizione e in vendita nel bookshop.

Le creazioni orafe di Roberta Risolo nascono da ispirazioni originali e si fondano su una profonda ricerca che affonda le sue radici nella storia del territorio: tra i materiali prediletti dall’artista c’è infatti il legno di ulivo. Ogni oggetto è espressione di elementi delle architetture che identificano il Salento ma in particolare Otranto, città in cui vive e lavora l’artista orafa (Shop Atelier Porta Terra).

 

 

 

CONDIVIDI