TUGLIE (Lecce) – Si conclude venerdì 15 settembre il ciclo di appuntamenti di “Platea d’Estate…e dintorni” la rassegna che ogni anno il comune di Tuglie organizza per dare prestigio a un territorio che non è solo turismo marittimo: un mese di appuntamenti culturali, migliaia di turisti ogni anno, numeri importanti per il Comune di Tuglie e per la sua “Platead’Estate…e dintorni”.

L’ultimo appuntamento previsto è la presentazione del libro “Tentazione e altri racconti”, del premio strega Domenico Rea, (1993 con Ninfa Plebea)riedito e curato da Pierantonio Toma a quarant’anni dalla prima edizione.

Dalle ore 20:00 presso la Biblioteca Comunale “F. Gnoni” in via Risorgimento 19, si ripercorrerà il racconto eponimo di una raccolta di novelle, fiabe, cronache di Domenico Rea, che apparve nel 1976 per la Società editrice napoletana, e ripubblicata ora dalla Compagnia dei Trovatori.

Diciotto racconti che rivelano una verità e una autenticità letteraria che non conosce limiti né di tempo nè di spazio e che parlano d’estate, di una dimensione sospesa e sonnolenta in cui però il protagonista coglie occasioni impreviste date dal momento e rimette in gioco la vita stessa strappandola ad automatismi e noie.

Sarà Pierantonio Toma a introdurre gli ospiti previsti durante la presentazione, organizzata in collaborazione con l’associazione culturale Terracunta: prof. Luigi ScorranoAdelmo Gaetani,  giornalista e attualmente editorialista del nuovo Quotidiano di Puglia, Cassio Scategni, dirigente medico SERT di Gallipoli.

Le letture dei racconti saranno a cura dell’attore Antonio Calò.

Ingresso gratuito.

‘Arte in Corte’,’Taxi a due Piazze’ de la compagnia teatrale La Busacca, ‘Cibo, Vino, Musica e Parole’, il Capo struttura Rai Angelo Mellone, il chitarrista RafQu, ‘Il Gioco’ della compagnia Calandra, ‘Dal Vesuvio a Parigi’ concerto lirico di Carlo Antonio De Lucia, AperSalento, aperitivi itineranti negli scorci più belli del paese, sono solo alcuni degli appuntamenti e ospiti del programma di eventi di Platea d’estate e dintorni, la rassegna culturale che ogni anno attrae e richiama cittadini e turisti nel nostro paese. Abbiamo voluto immaginare e creare uno spazio culturale aperto a 360 gradi, dove tutte le forme d’arte si possano incontrare. Spettacoli vari, musica, teatro e una sezione dedicata ai libri. In questo articolato quadro, si inseriscono anche le eccellenze enogastronomiche del nostro territorio, realtà locali che con dedizione e impegno hanno trasformato la coltura in cultura.  Come assessore, mi sono posta questo obiettivo: promuovere il territorio, le sue peculiarità e le eccellenze. E penso che questa rassegna cerchi  di coniugare il tutto”, ha specificato l’assessore alla cultura del comune di Tuglie Silvia Romano.

Una rassegna estiva di alta qualità, incentrata su teatro, musica e cultura, trasforma il piccolo comune salentino in un grande palcoscenico dove si esibiscono le eccellenze di un territorio, così ricco e prezioso del quale i turisti se ne innamorano.

http://www.comunedituglie.gov.it/eventi-in-evidenza/eventi-in-prima-pagina/item/platea-d-estate-e-dintorni-2017