LECCE – Roberto Rizzo non è più l’allenatore del Lecce. All’indomani della sconfitta rimediata dai giallorossi a Catania, il tecnico ha deciso di rassegnare le dimissioni: “In queste ore ho maturato una decisione, che seppur sofferta, è irrevocabile, nonostante i vari inviti da parte della società a ripensarci. Ho deciso di rassegnare le dimissioni dalla guida tecnica della prima squadra, dettate esclusivamente da motivi personali.

Al presidente Saverio Sticchi Damiani e alla società tutta rivolgo il mio ringraziamento per il supporto datomi in questi mesi, a tutta la squadra va un abbraccio sentito, augurando al Lecce le migliori fortune per la prosecuzione del campionato.

Per ultimo, ma non per ordine di importanza, la mia riconoscenza verso i tifosi giallorossi, che non hanno mai mancato di far sentire il loro calore e attaccamento anche in questo mio ultimo periodo di lavoro.”

La società di via Colonnello Costadura, dopo aver invitato il tecnico a ripensarci, ha dovuto prendere atto della decisione di Rizzo.  Nelle prossime ore si attende il nome del nuovo tecnico leccese. Il tecnico salentino, subentrato nella parte finale della scorsa stagione per sostituire Padalino, lascia l’incarico dopo appena tre giornate di campionato, dove ha ottenuto una vittoria, un pareggio e una sconfitta.

“L’U.S. Lecce esprime il proprio rammarico per le dimissioni irrevocabili rassegnate dal Signor Roberto Rizzo da responsabile tecnico della prima squadra. Nonostante la piena fiducia della Società nel lavoro del tecnico e i numerosi tentativi di farlo desistere dalle dimissioni si prende atto che tale decisione è motivata esclusivamente da ragioni personali. L’US Lecce ringrazia il Signor Rizzo per il lavoro fin qui svolto e gli augura i migliori successi professionali.”