TAVIANO (Lecce) – Un evento in “giallorosso” per chiamare a raccolta tutto il Salento: in vista del debutto nel Campionato di Serie A2 la Pag Volley si presenta ufficialmente ai tifosi e al grande pubblico. L’appuntamento è fissato per domani sera, 14 settembre, alle 20.30 in piazza Convento a Taviano. Come da tradizione la prima uscita ufficiale del progetto sportivo che porta la firma dei fratelli Mauro, Davide e Stefano Gaetani coinciderà con le celebrazioni della Festa della Madonna del Miracolo.

Rispetto allo scorso anno, tuttavia, quest’anno la sfida si fa più ambiziosa: il team giallorosso, infatti, già a partire dal 24 settembre prossimo affronterà la nuova avventura della Seria A puntando a ritagliarsi un posto di rilievo nel panorama nazionale della pallavolo “che conta”. Non basta. Ad animare il progetto della Famiglia Gaetani è soprattutto il desiderio di riportare la pallavolo “che conta” nella città di Taviano. Una realtà salentina che vanta una tradizione pallavolistica consolidata e che nell’ultimo ventennio ha visto disputarsi numerosi Campionati nazionali di Seria B e di Serie A. Un patrimonio sportivo fatto di valori e tradizioni in cui i Patron Gaetani hanno creduto da sempre e sul quale continuano a investire nella convinzione che il volley possa rappresentare un importante volano di sviluppo per l’intero territorio salentino. Proprio quel Salento che la Pag Volley domani sera chiamerà a raccolta a Taviano.

A presentare la Società, lo staff e il nuovo roster allestito in vista del Campionato di Serie A2 domani sera sarà Carmelo Pasca che quest’anno vestirà i panni di telecronista ufficiale della squadra giallorossa. Sul palco, oltre ai fratelli Gaetani, anche il presidente della Pag Francesco Santantonio, il Direttore Sportivo Massimo Portaccio, la Team Manager Dania Preite e tutto lo staff che quest’anno affiancherà il coach Fabrizio Licchelli in panchina e negli spogliatoi. Ampio spazio, poi, alla presentazione degli atleti a cui sarà affidato il compito di tenere alto il nome di Taviano e del Salento sui campi da gioco e nei palazzetti di tutta Italia. La serata proseguirà con lo spettacolo dell’attore, cabarettista e conduttore televisivo Pippo Franco.

Intanto questa mattina la sala consiliare del Comune di Taviano ha ospitato la cerimonia di presentazione ufficiale della Pag Volley alla presenza del Sindaco Giuseppe Tanisi, dell’Assessore allo Sport Serena Stefanelli e dell’Amministrazione comunale. Ospite anche il Sindaco Donato Metallo in rappresentanza del Comune di Racale. «L’impegno economico della Società e la collaborazione virtuosa con l’amministrazione comunale sono evidenti nella qualità degli interventi di restyling si stanno realizzando nel Palasport “William Ingrosso di Taviano – ci ha tenuto a sottolineare il sindaco Tanisi – Se non ci fosse stato l’intervento della Pag Volley il Comune, a causa delle ristrettezze economiche in cui versano tutti gli enti locali, non avrebbe avuto l’opportunità di rimettere a nuovo questa struttura. Questo progetto sportivo rappresenta la prova concreta di ciò che significa essere comunità attiva e collaborativa.

In questi anni il PalaIngrosso si era svuotato: ora dobbiamo tornare ad affollarlo stringendoci tutti attorno alla squadra». A sottolineare la necessità di poter contare sul supporto costante degli enti locali è stato il Presidente della Pag Francesco Santantonio che ha lanciato il suo personale appello agli amministratori Taviansi: «La Pag è pronta a tenere alto il nome di Taviano e dell’intero territorio Salentino in tutta Italia ma abbiamo bisogno del sostegno e della collaborazione di tutti. Non lasciateci soli». La parola è passata, poi, al Patron Davide Gaetani: «La Pag Volley non è soltanto una squadra di Serie A ma costituisce un vero e proprio progetto territoriale che ha l’obiettivo di rappresentare le Comunità di Taviano e Racale, a cui siamo legati per origine e tradizione familiare, in tutta Italia. E può farlo attraverso lo sport. Crediamo, infatti, che il volley possa diventare un volano di sviluppo importante per tutto il Salento e per le aziende che vogliono investire in questo progetto. Per questo siamo pronti ad affrontare l’avventura del Campionato di Serie A con la consapevolezza che la Pag appartiene a tutto il territorio e le nostre Comunità non faranno mancare il sostegno ai ragazzi». Infine la consegna ufficiale della maglia n° 1 al sindaco Tanisi.

 

 

 

CONDIVIDI