CASARANO (Lecce) – Ennesimo suicidio nel Salento. Questa volta è accaduto alla periferia di Casarano, dove un 50enne si è tolto la vita impiccandosi ad un albero del giardino adiacente alla sua abitazione.

La macabra scoperta è stata effettuata dalla sorella dell’uomo che, preoccupata dal fatto di non riuscire a contattarlo sul cellulare, si è recata presso la sua abitazione per capire cosa fosse accaduto.

Purtroppo, per il 50enne – che qualche mese fa pare avesse tentato già il suicidio – non c’è stato nulla da fare. Ignoti al momento i motivi che hanno spinto l’uomo a compiere l’insano gesto.

Sul luogo della tragedia, per i dovuti accertamenti, sono intervenuti gli agenti di polizia del Commissariato di Taurisano.

CONDIVIDI