PUGLIA – “L’annuncio dato da Michele Emiliano sull’imminente inizio dei lavori per l’elettrificazione della tratta Martina Franca-Lecce-Otranto-Gagliano del Capo, opera propedeutica ed iniziale della metropolitana di superficie del Salento, mi riempie di gioia. Era il principale punto della mia campagna elettorale, avendo sposato, unico tra tutti i candidati dell’allora lista PD, il programma che la prevedeva al primo punto”. Lo dichiara il Presidente del Gruppo consiliare Art.1–MDP Ernesto Abaterusso

“Se il Governo – prosegue – ha a suo tempo inserito nel decreto Sblocca Italia l’emendamento con il quale l’elettrificazione delle Ferrovie Sud-Est nella tratta Martina Franca-Lecce-Otranto-Gagliano del Capo è stata definita prioritaria e la Giunta regionale guidata da Michele Emiliano ha successivamente sposato il progetto di questa infrastruttura, attesa da tempo dal Salento, includendolo nel Patto per il Sud, è perché un intero gruppo dirigente composto anche da Sindaci e amministratori si è fatto carico di portare ad attuazione una vecchia idea che finora nessuno era riuscito a portare a compimento.

Adesso – conclude Abaterusso – si può dire che noi ci siamo riusciti. E di ciò devo, stavolta, dare merito al presidente Emiliano che ha voluto sposare la mia e nostra battaglia”.

 

CONDIVIDI