BARI – La giunta Emiliano procede spedita verso l’obiettivo: sostituire Silvana Melli con Ottavio Narracci. Non c’è ancora la firma del dirigente leccese, che a questo punto tornerebbe a casa, nel posto dove qualche anno fa svolgeva un ruolo di alto profilo, ma mancano pochi passaggi burocratici. Il passaggio di consegne dovrebbe avvenire a breve, dopo la firma dei rispettivi contratti.

Silvana Melli passa a un altro incarico che riguarderà uno studio sulla situazione sanitaria e ambientale di Taranto, come già annunciato dal nostro giornale, mantenendo identico contratto e posizione retributiva. Sempre sul Corrieresalentino, pochi giorni fa, abbiamo annunciato con certezza la nomina di Narracci. Nessun passo indietro, dunque: l’esecutivo resta sulle sue posizioni, anche se l’attuale dirigente Asl è prossima alla pensione.

Con l’atto designazione di Narracci si compie un altro passaggio fondamentale. A fine mese l’Asl potrebbe avere un nuovo manager. Ottavio Narracci conosce molto bene l’Asl leccese, avendo già ricoperto il ruolo di dirigente proprio nella stessa sede dove farà ritorno.

Garcin

CONDIVIDI