COPERTINO (Lecce) – La discussione per la multa in doppia fila degenera ed un vigile urbano finisce al pronto soccorso, dopo avere ricevuto un pugno in pieno volto. È accaduto nel pomeriggio di ieri nel centro abitato di Copertino, dove un agente della Polizia Municipale è stato aggredito da un automobilista, che era stato appena multato per avere parcheggiato la sua vettura in doppia fila, per recarsi 5 minuti in una farmacia.

Tutto è accaduto attorno alle 18.30, nel tratto iniziale di via Magistrato Mariano. Ritornato alla sua avuto e trovato il verbale, l’automobilista ha chiesto spiegazioni al vigile urbano, che per tutta risposta gli ha sottolineato i motivi per cui era stato sanzionato. A quel punto, al culmine di uno scatto d’ira, l’automobilista avrebbe colpito il vigile al volto con un pugno.

La scena si è svolta davanti agli occhi di tanti passanti. Il malcapitato agente della Municipale, accompagnato dai colleghi in ospedale, è stato medicato e successivamente dimesso: ha riportato un occhio nero ed alcune escoriazioni al viso. Sull’episodio è intervenuta anche il sindaco di Copertino Sandrina Schito, che ha manifestato solidarietà nei confronti dell’agente aggredito e di “chi ogni giorno serve la comunità, correndo anche rischi personali”.

CONDIVIDI