LECCE – L’associazione Arcadia, che si occupa soprattutto della divulgazione della dottrina esoterica, torna nuovamente a  far parlare di sé con l’inaugurazione della prima università su territorio nazionale  delle scienze esoteriche: La Libera università italiana degli studi esoterici Achille D’Angelo- Giacomo Cantinella- Facoltà di scienze tradizionali ed esoteriche, dipartimento Unimoscow.

A presenziare alla conferenza  il preside della facoltà Valentino Zanzarella e uno dei direttori didattici e insegnante Stefano Donno. L’Università parte dal principio che ci siano principi come la gratitudine, il perdono e la tolleranza che appartengono a tutte le religioni e che a legarle ci sia un sottile filo conduttore che è la Saggezza Eterna; lo scopo degli studi e di fornire allo studente una conoscenza pratica e teorica di ciò che è nascosto e ovvero di tutto quello che risulta invisibile ma che circonda la dimensioni sottile dell’esistenza e il nostro mondo materiale al fine di comprendere la natura reale del Cosmo.

 Zanzarella spiega che l’università è a chiaro sfondo scientifico e che assolutamente non bisogna confondere esoterismo con occultismo e infatti l’università si propone attraverso l’insegnamento da parte di docenti qualificati di specializzarsi nella disciplina esoterica rivoluzionando il concetto che si ha di questa materia che a volte è rilegata nelle menti  delle persone come una branca sconosciuta o affrontata spesso da ciarlatani. Zanzarella aggiunge “ l’esoterismo permette all’uomo di sentirsi in simbiosi con la natura e di afferrare appunto i simboli di questa per diventare uomini migliori”. La storia del mondo è piena di simboli lasciatici in eredità da tutte le civiltà passate e la stessa Lecce ne è piena e infatti l’ associazione Arcadia organizza delle passeggiate “esoteriche” per il capoluogo salentino tra i vicoli e le chiese spiegando a cosa rimandano particolari che a prima vista potrebbero essere solamente declinati a spiegazioni puramente artistiche.

 Gli insegnanti saranno tanti: Dott. ssa Enrica Perrucchietti, cattedra di Teorie del complotto e antropologia esoterica, Dott. Piero Ragone, cattedra di Archeoastronomia Esoterica e Percorsi iniziatici, Dott. Roberto Pinotti, cattedra di Ufologia, Dott. Mauro Panzera, esperto in Ufologia, Dott. Daniele Piccirillo, cattedra Parapsicologia e fenomenologia esoterica, Dott Paolo Battistel, professore di Simbologia e mitologia nordica, Dott. Luigi Pruneti professore in Storia e Simbologia della Massoneria, Dott. Ssa Grazia Piscopo, cattedra di Kabbalalah, Dott. Stefano Donno, cattedra in Storia della Tradizione iniziatica e della simbologia esoterica nel Nazionalsocialismo, Dott.ssa Paola Scialpi, cattedra di Simbologia Esoterica nella Storia dell’Arte e il Dott.Manilo Triggiani con cattedra di storia del pensiero tradizionale.

L’università tenderà costantemente al riconoscimento della professionalità degli accademici, promuovendo corsi di formazione e erogando premi e conferimenti ponendosi come elevato e nobile obbiettivo l’evoluzione dell’uomo contemporaneo.

Jole Passaretti

image3