Ingredienti:

250 g di farina fine di mais fioretto

150 g di fecola di patate

mezza bustina di lievito per dolci

180 g di burro morbido

120 g di zucchero semolato

2 uova

scorza di 1 limone non trattato

PER IL RIPIENO:

250 g di frutti di bosco

150 g di zucchero a velo senza glutine

250 g di ricotta vaccina a temperatura ambiente

 

In una padella antiaderente unite 1 etto di frutti di bosco con 50 grammi di zucchero a velo. Fate cuocere a fiamma moderata per circa 10 minuti fino a quando tutto lo zucchero si sarà sciolto e i frutti sbriciolati, mettete in una ciotola e fate raffreddare.

In un’altra ciotola mettete il fioretto di mais, la fecola, il lievito e il burro morbido. Lavorate questi ingredienti con la punta delle dita fino a quando tutta la farina sarà intrisa di burro e avrà una consistenza granulosa. A questo punto unite le uova, la scorza di limone grattugiata e lo zucchero. Lavorate velocemente il composto per amalgamare bene tutti gli ingredienti: dovrete ottenere un impasto costituito da grosse briciole.

Mettetene una metà sul fondo di uno stampo a cerniera rivestito di carta forno. Stendete quindi su questo fondo il preparato in precedenza. Lavorate a crema la ricotta e lo zucchero a velo rimasto. Spalmatela sulla superficie del dolce e distribuitevi sopra i frutti di bosco rimanenti tagliati a pezzetti.

Ricoprite il tutto con il resto della briciole d’impasto e passate in forno, preriscaldato a 180°, per 35-40 minuti o fino a quando la superficie del dolce avrà assunto un bel colore dorato.

Fate raffreddare la sbriciolata senza glutine con ricotta e frutti di bosco prima di sformarla e servirla.