Esse sono un  piatto freddo povero tipico pugliese, una ricetta unica, semplice, saporita e genuina per ritrovare i sapori autentici mediterranei. Alla base della ricetta delle friselle c’è il grano duro o integrale: sono ottime da gustare sia per un veloce spuntino che come pasto completo in tutte le stagioni.

Un tempo i marinai, impegnati in lunghi mesi di navigazione senza sosta, ne portavano con loro enormi quantità da gustare sul mare e col mare: immergendole in un po’ d’acqua salata prima di ammorbidirle e salarle adeguatamente.

Ingredienti: 1kg. di farina, 50 gr. di lievito, acqua ed una presa di sale.
Preparazione: sciogliere il lievito in acqua tiepida con il sale, unire a 200 gr. di farina e preparare un panetto morbido, facendolo riposare e coperto al caldo, per 30 minuti circa. Disporre sulla spianatoia 800 gr. di farina con al centro un po’ di acqua tiepida e stare attenti ad impastare bene incorporando il panetto lievitato.

In seguito ricavare dei rotoli dello spessore di 2 cm. e 20 cm. di lunghezza dando ad essi la classica forma di ciambella. Fatti lievitare per quasi 2 ore in modo da raddoppiare di volume, infornarli a 200 gradi per 20 – 30 minuti, dividendoli a metà orizzontalmente prima di rimetterli a biscottare in forno, con la parte tagliata rivolta verso l’alto.

Ed ecco ora, come prepararle con un tocco di fantasia, iniziando dalla caponata di pomodori i cui ingredienti sono i seguenti: pomodori maturi, friselle di pane integrale, origano, olio d’oliva, aglio, basilico, sale. Preparazione: condite con sale, origano, basilico, aglio e olio facendo insaporire la caponata per qualche ora, immergendo poi per alcuni istanti nell’acqua le friselle e badando che non  diventino particolarmente morbide, prima di cospargere sopra il condimento appetitoso. La caponata può a piacere essere arricchita con tonno sott’olio, olive, acciughe, uova sode e tanto altro ancora per i palati più esigenti.

Un’altra tipica ricetta con le friselle è la variegata insalata calabrese i cui ingredienti sono i seguenti: friselle, patate, capperi sotto sale, pomodori, cetrioli, olive nere e verdi greche, olio extra vergine di oliva, sale, foglie di basilico fresco. Preparazione: tagliate sottilmente la cipolla e mettetela a bagno in aceto. Lavate i capperi dal sale in acqua tiepida e metteteli nell’aceto. Fate bollire le patate, tagliandole a pezzi grossi prima di condirle con olio, sale ed aglio, mettendole da parte, sbucciate i cetrioli, tagliateli a tocchetti e conditeli. Mettete le olive sia nere e sia verdi, in una ciotola e condite con i capperi strizzati, origano e olio. Bagnate le friselle, spezzatele come  meglio preferite e mettete sopra tutti i deliziosi ingredienti che intanto avrete deposto in una sola insalatiera e poi guarnite con le foglie di basilico. Buon appetito a tutti, con le ricette tradizionali salentine!