Mammografia 3 D, scoprire i tumori “invisibili”: ecco come funziona e quando è necessaria la tomosintesi

CAVALLINO (LECCE) – La nuova tecnologia introdotta per studiare il seno, la mammografia 3 D tomosintesi, permette di vedere neoplasie quasi invisibili nella fase iniziale e asintomatica, che le altre macchine non possono vedere. Quando tutto è all’inizio, quando la neoplasia è di pochi millimetri, quando l’intervento per estirpare la neoformazione è molto più facile, … Leggi tutto Mammografia 3 D, scoprire i tumori “invisibili”: ecco come funziona e quando è necessaria la tomosintesi