IMPERIA/ LECCE – Perde il controllo dello scooter e si schianta contro il muro di un casolare, morendo sul colpo.

La vittima è un giovane medico salentino residente ad Imperia, il 32enne Luca Occhilupo, originario di Acquarica del Capo, tragicamente scomparso la scorsa notte mentre viaggiava in sella ad un Kymco Dink 200 lungo via Clavi, a Dolcedo, frazione del capoluogo di provincia ligure.

Laureatosi col massimo dei voti all’ateneo di Bologna, il giovane professionista salentino viaggiava da Dolcedo verso Imperia, quando per cause in fase di accertamento da parte dei carabinieri è andato a sbattere violentemente contro il muro del casolare. Uno schianto che non gli ha lasciato, purtroppo, alcuno scampo. I soccorritori del 118 ne hanno potuto soltanto constatare il decesso.

A soli 24 anni, aveva pubblicato delle ricerche su come combattere il dolore cronico e neuropatico. Insieme al padre Gino era socio della farmacia di Prelà.