A cena oggi unico piatto. Verdure con pesce spada e pinoli per una “caponata Coi fiocchi”

 

Ingredienti per 2 persone

2 melanzane medie

3 costine di sedano

10 pomodorini pachino

2 cipolle rosse

1 confezione olive nere denocciolate

2 cucchiai capperi sotto sale

2 fette di pesce spada

1 bustina di pinoli

2 foglie di basilico fresco

Olio EVO

Aceto

Zucchero

 

cercherò di essere breve anche se il procedimento è lungo, ma non difficile:

Si soffriggono le melanzane (per due persone ne ho messe tre piccole). Dopo che si sono cotte si tolgono dalla padella e si mettono da parte in un recipiente.

Tagliamo a dadini:

Tre costine di sedano

Un decina di pomodorini

Due cipolle rosse.

Utilizziamo quella padella con quell’olio dove abbiamo soffritto le melanzane e ci mettiamo dentro i tre ingredienti uno alla volta a distanza di qualche minuto l’uno dall’altro.

Una volta che abbiano messo tutto, aggiungiamo le olive nere (due cucchiai) denocciolate e lasciate intere. A questo punto prendiamo il pesce spada (io ne ho messa solo una fetta, ma era molto grande) lo puliamo privandolo della pellicina laterale ed eventuale ossicino e lo facciamo a dadini. Aggiungiamo tutto al composto che abbiamo in padella e facciamo insaporire a fuoco lento. Quindi inseriamo i capperi (due cucchiai).

Ancora 5 minuti di cottura e rimettiamo le melanzane che avevamo messo da parte. Intanto facciamo tostare i pinoli (io ne ho utilizzata una bustina) facendo attenzione a non farli brunire, quindi li aggiungiamo e facciamo insaporire il tutto per circa 10 minuti.

Subito dopo prendiamo un bicchiere di aceto (30 gr circa) e ci sciogliamo dentro 50 gr di zucchero). Fino ad ora abbiamo cotto tutto a fiamma bassa, mettendo l’aceto con lo zucchero dobbiamo alzarla un po’ e lasciare che l’aceto sfumi completamente (5 minuti, ma con la fiamma più vivace dobbiamo stare attenti e girare di tanto in tanto la nostra caponata).

Dopo di che la lasciamo riposare per almeno due ore. Prima di servirla la riscaldiamo un po’ (io lo faccio con il microonde per pochi secondi).

È un composto che si presta a essere servito con il coppa pasta, con una fogliolina di basilico sopra e. Se vi piace, con un “gioco” di glassa d’aceto intorno.