externaLECCE – Diecimila metri quadrati di esposizione negli spazi di “LecceFiere” in piazza Palio: ritorna anche quest’anno, per la sesta volta, “Externa”, fiera nazionale dell’arredo degli spazi esterni, che inaugurerà il 30 aprile e proseguirà fino al 3 maggio. Gli arredi saranno esposti in quattro aree suddivise per categoria: giardino, città, spiaggia e acqua.

La fiera è un progetto dell’associazione di promozione sociale Green Project e Sofran srl, e si avvale della collaborazione e del patrocinio della Regione Puglia, della Provincia di Lecce, del Comune di Lecce e della Camera di Commercio. Gli organizzatori Corrado e Francesco Garrisi hanno presentato il programma di questa edizione alla presenza del presidente provinciale Antonio Gabellone, del sindaco paolo Perrone, dell’assessore comunale Andrea Guido e dell’amministratore della società Lecce Eventi, Marco Padovani.

Externa, che lo scorso anno ha registrato quasi ventimila presenze, uno straordinario risultato della manifestazione se si pensa che attraversiamo una importante crisi economica come ha sottolineato il sindaco Perrone, è la più grande ed importante fiera per spazi esterni di tutto il Sud Italia, che all’esposizione affianca eventi collaterali, come la rassegna ExterArte, o il Meet Externa, uno spazio nato per incentivare e coadiuvare il confronto e lo scambio di best practices tra i principali attori del settore. Inoltre sono in programma  tre congressi, uno sulla nuova legge regionale sull’uso e la tutela del demanio marittimo, un seminario dal titolo “Progredire nel rispetto della natura”, entrambi previsti per la giornata del 30 aprile, e l’incontro dibattito “L’albero nel paesaggio e nella cultura del Salento”, che si terrà sabato 2 maggio e durante il quale si discuterà della questione Xylella con rappresentanti delle istituzioni ed esperti del settore.

“ Gli espositori proverranno da tutta Italia – ha dichiarato il sindaco – e i tanti produttori salentini avranno l’opportunità di affacciarsi su un palcoscenico nazionale restando nel posto. Quanto al contenitore di Lecce Fiere ritengo che il centro fieristico abbia colmato un grave ritardo storico per l’assenza di strutture di questo tipo in una città dove il turismo convegnistico e congressuale è sempre in crescita”. Della medesima opinione, il presidente Gabellone che ha detto: “Il settore fieristico è una fetta di turismo che il nostro territorio non può perdere a causa di risposte non adeguate che abbiamo a livello strutturale. Facciamo rete tra pubblico e privato, mettiamo in campo tutte le sinergie per far diventare Lecce e provincia, appetibili anche in questo settore”.

Numerose sono le novità di questa edizione proposte dagli 80 espositori di Externa, la cui linea comune è il design di ultima generazione che va a braccetto con il rispetto per l’ambiente, un nuovo trend che rivoluziona e innova gli spazi esterni La fiera inaugurerà giovedì 5 aprile alle 17:30  e proseguirà nei giorni 1, 2 e 3 maggio dalle 10.30 alle 21.00, con ingresso a 5 euro.

Ilaria Pellegrino

 conf