maria-Luisa-totoCAMPI SALENTINA (Lecce) – Parte dall’augurio di condividere un percorso comune che sia all’insegna della promozione della cultura dell’onestà e della libertà, l’esperienza nel territorio dell’Ambito di Campi Salentina, per il Centro antiviolenza “Renata Fonte” di Lecce.

Un Centro guidato da 17 anni dalla presidente Maria Luisa Toto e con l’impegno delle socie volontarie dell’associazione “Donne Insieme”. Il Centro antiviolenza “Renata Fonte” intende essere per i Comuni dell’Ambito di Campi un faro ed una risorsa per tutte le donne vittime di violenza, affinchè ritrovino il proprio cammino di vita, si liberino dalla spirale dei maltrattamenti in cui restano intrappolate per anni e riprendano in mano la propria dignità. Vuole essere occasione di confronto e crescita comune con le istituzioni, gli operatori socio sanitari, le associazioni, le scuole, le parrocchie e tutti gli attori sociali coinvolti nel contrasto alla violenza di genere.

Per illustrare il lavoro sin qui svolto e la storia del “Renata Fonte” nel panorama nazionale della lotta alla violenza e la presentazione dell’avvio del servizio, è stato organizzato e promosso dall’Ambito Territoriale Sociale di Campi Salentina e dall’associazione Donne Insieme-Centro Antiviolenza Renata Fonte,  l’evento “Per Te…Nonviolenza, Legalità, Solidarietà“, che si svolgerà il oggi 17 dicembre, alle ore 18,00, presso l’Aula Consiliare della Città di Campi Salentina. All’appuntamento saranno presenti: il sindaco di Campi Egidio Zacheo per i saluti, introduzione affidata a Luisa De Donatis presidente Ambito Territoriale Sociale di Campi Saluti e Maria Luisa Toto presidente del Centro antiviolenza. A seguire gli interventi di Antonio De Donno della Procura di Lecce, Giulia Sannolla per l’assessorato al Welfare della Regione Puglia, Sara Invitto docente  dell’Università del Salento. Modera l’incontro la giornalista Carla Petrachi.