LECCE- 1° maggio in piazza Palio a Lecce per l’ultimo giorno di “Externa 2017, la Fiera Nazionale dell’Arredo degli Spazi Esterni” presso “LecceFiere” dalle 10.30 alle 20.30. In vetrina oltre 80 espositori da tutta Italia che rappresentano più di 200 aziende del settore con le ultime novità dell’outdoor in 10.000 mq di spazio espositivo che anche per questa VIII edizione è stato preso d’assalto dal pubblico. Il mercato outdoor/indoor è molto vivo con un giro economico-commerciale non indifferente che porta a Lecce, in occasione di Externa, presenze considerevoli tra espositori, visitatori e professionisti del settore, con una media che si assesta nelle diverse edizioni, di oltre 20 mila persone.

Vincente la formula dei padiglioni tematici suddivisi in quattro macro aree giardino, città, spiaggia e acqua e si snoda in diversi percorsi tematici dedicati alla progettazione e alle soluzioni per l’outdoor living, il verde pubblico, l’illuminotecnica, la segnaletica, arredi e attrezzature per spiagge, stabilimenti balneari, piscine, vasche idromassaggio e mini spa.

Confermata anche ad Externa la tendenza che ha spopolato al Salone del Mobile di Milano: sempre più eleganti nel design e tecnologici nei materiali, i mobili per l’esterno sono elementi “intercambiabili” che possono stare fuori o dentro casa. Protagonisti i materiali plastici, l’intramontabile teak e i tessuti idrorepellenti. Outdoor o indoor? Ormai risulta davvero difficile stabilirlo in modo univoco. Nascono come mobili per l’esterno, ma la cura del design, la sperimentazione di forme e il comfort che li caratterizzano ne fanno pezzi di pregio adatti anche per la veranda o per il salotto di casa che sia mare, montagna o città. Intrecci, colori chiari, tessuti impermeabili ad alta resistenza e soprattutto le forme sempre più eleganti, non hanno nulla da invidiare alle altre tipologie di arredi, tendenza che si lega concetto dell’abitare nella natura che rende la vita più confortevole e sana: la cultura green.

Una vetrina d’eccellenza per presentare le ultime tendenze 2017: dalla piscina in pietra leccese a quella senza tubazioni, pavimentazioni ecosostenibili, nuove strutture della bioedilizia, quelle multimateriali in acciaio, vetro, ferro, legno, pietra leccese. E ancora, tessuti preziosi in fibre naturali, nuove concezioni di panchine urbane e tanto altro. Proposte, tutte rispettose dell’ambiente, abbinate al design contemporaneo in base alla nuova concezione degli spazi moderni, alle nuove tecnologie, legate ai materiali più avanzati e alle tendenze più recenti.

Il mercato dell’outdoor è molto vivo con un giro economico-commerciale non indifferente che porta a Lecce, in occasione della fiera, presenze considerevoli tra espositori, visitatori e professionisti del settore. Externa è organizzata dall’associazione di promozione sociale Green Project con il sostegno della Regione Puglia (Assessorato allo Sviluppo Economico all’Industria Turistica e Culturale) e Camera di Commercio di Lecce e il patrocinio di Provincia, Comune, Confcommercio, Cna Confederazione Nazionale dell’artigianato e della Piccola e Media Impresa, Confindustria di Lecce, Università del Salento, Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori, Ordine Ingegneri, Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Lecce, Arptra Puglia, Accademia dei Georgofili – Sezione Sud-Est.

Orari apertura: tutti i giorni dalle 10.30 alle 20.30. Info e biglietto omaggio scaricabile su: www.externaexpo.it