MELPIGNANO (Lecce) – Pronti anche quest’anno per l’immancabile appuntamento con la Notte Bianca di Melpignano dedicata ai bambini. Un atto di coraggio dedicare risorse ed energie ad una categoria politicamente poco conveniente, a meno che non stiamo parlando di Melpignano, paese impegnato a valorizzare le nuove generazioni, il centro storico, la bellezza del proprio borgo, le tradizioni, le buone pratiche. Se misceliamo tutto insieme esce fuori il desiderio di sognare e ti ritrovi a Passeggiare sulla Luna. Dalle 20.30 infatti si alternano in Piazza San Giorgio e le piccole strade limitrofe spettacoli e giochi.

L’iniziativa unica nel suo genere – si legge nel comunicato – non è un festival d’arte di strada, nemmeno una rassegna teatrale, non è una normale festa dedicata ai bambini, è qualcosa di più, un giorno dedicato al sogno. Obiettivo della serata? Spiegare ai più piccoli che il mondo dei grandi è pronto a fare sul serio, fermarsi e ascoltarli, fermarsi e inchinarsi al loro livello, normale Per gli amministratori del paese amico dei Bambini e delle Bambine secondo l’Unicef, il cui Sindaco ha importanti responsabilità nella Grecìa Salentina, nel Borghi Autentici,nell’ANCI e nell’Ass. dei Comuni Virtuosi.

La festa inizia alle ore 20,30 e consegna piazza San Giorgio piena giochi e laboratori creativi con la cooperativa Sociale Il Dado Gira a cui è affidata la direzione del progetto.

In programma:

Il Gruppo Astrofili del Salento e ai loro telescopi, si potranno ammirare le meraviglie celesti con l’ausilio di un puntatore laser i bimbi saranno condotti intorno alle stelle alla ricerca della stella maestra.

Il LudoBus Scombussolo un furgone carico di giochi in legno (della tradizione popolare, del mondo, d’equilibrio, d’ingegno e tanto altro) pronti per essere giocati.

Non mancherà la compagnia La FARANDULA, coi suoi fantastici spettacoli!Teatro, giocoleria, acrobatica​, cabaret, musica coinvolgeranno tutto il pubblico giocando con la fantasia e immergendosi nell’affascinante centro storico di Melpignano!

PUK il Clown Giullare Fuoritempo alla ricerca di perduti sorrisi. PUK è una fatina clown che viaggia nei cieli del mondo raccogliendo i sogni della gente dispersi fra le stelle. Racconta favole, legge libri, fa bolle di sapone creando mondi fantastici per riportare il Sogno nel cuore e fra le mani delle persone per ritornare insieme a creare, credere e sorridere.

Non rompete le bolle!!! Il clown Algie offre bolle a tutti e per tutti i gusti, grandi, quadrate,bambino nella bolla e bambini fuori la bolla che  provano a farle le bolle….si scoppi chi può!!!

Ed infine la compagnia francese Madame Rebinè presenta la storia di un vecchio clown che dopo novant’anni di sfortuna, delusione e scivoloni torna a cavallo della sua sedia a rotelle per farsi giustizia.

Sarà un’impresa impossibile dove renne acrobate, giocolieri miopi e mosche assassine cercheranno di impedirglielo. Uno spettacolo di circo e teatro al servizio della leggerezza e del divertimento in un cui il clown trionfa!