SQUINZANO – Già condannato ai domiciliari, ha ripetutamente violato l’odine di dimora, per quanto motivo, sono scattate le manette per un 39enne di Squinzano.

Nella giornata di ieri, 7 agosto, i Carabinieri della stazione di Squinzano hanno infatti notificato un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio di sorveglianza del Tribunale di Lecce nei confronti di Giuseppe Martena, poiché era stato segnalato all’Autorità Giudiziaria proprio dai Carabinieri per le ripetute violazioni al regime degli arresti domiciliari. L’uomo dopo essere stato prelevato dalla propria abitazione è stato associato presso la Casa Circondariale di Lecce.