LECCE – Ladro seriale di autovetture in trasferta a Lecce viene arrestato nelle scorse ore dagli agenti del commissariato di Nardò. Per Michele Cera, brindisino di 40 anni, si sono aperte le porte del carcere di Borgo San Nicola con l’accusa di furto e ricettazione.
I poliziotti lo hanno identificato in seguito ad una articolata attivita’ d’indagine nata in seguito ai numerosi furti d’auto denunciati nella cittadina. L’ultimo in via XXV luglio. Il proprietario della vettura è entrato in una tabaccheria. I ladri, a bordo di un’ Alfa 147 scura rubata a Taranto, sono entrati in azione dopo essersi assicurati che la vettura era rimasta incustodita.

Uno dei due dopo aver aperto il mezzo con un’azione fulminea, ha avviato il motore ed è fuggito seguito dall’arrestato che viaggiava a bordo del secondo mezzo.
L’attivita’ investigativa, avvenuta mediante l’estrapolazione di fotogrammi e di comparazioni, ha permesso ai poliziotti del commissariato di Nardò, di giungere all’identificazione del destinatario del provvedimento di carcerazione, mentre si cerca ancora il suo complice.