SURBO (Lecce) – Da giorni sostavano all’interno di cinque roulotte nell’area parcheggio del centro commerciale di Surbo, trasformata per l’occasione in un campo nomadi. Ieri mattina, però, i carabinieri hanno fatto sgomberare quelle “case ambulanti” all’interno delle quali vivevano 25 persone, tra cui molti bambini.

L’operazione è stata condotta dai carabinieri della stazione di Surbo, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi preventivi sul proprio territorio di competenza.

Constatata la presenza delle cinque roulotte parcate nell’area adiacente al centro commerciale, i militari hanno intimato la liberazione del parcheggio.

Lo sgombero si è svolto senza feriti e con la collaborazione degli stessi cittadini di etnia rom, che si sono allontanati volontariamente dall’area in questione.

CONDIVIDI