LECCE – Due generazioni a confronto, due squadre di campioni d’Italia, il meglio che può offrire il calcio forense salentino.  Per la prima volta, in un clima di grande festa, si sfidano i vecchi leoni, fondatori della storica squadra degli avvocati di Lecce ed i giovani leoni, che hanno accettato la pesante eredità lasciatagli e che con sacrifici ed orgoglio portano avanti i colori giallorossi nel solco tracciato dai precedessori.

Questa è la sintesi della partita amichevole che si terrà alle 10.30 presso il Centro Sportivo di Lequile tra le due squadre della ASD Avvocati Lecce, vincitrici negli anni di diversi titoli nazionali, tra cui tre scudetti ed una coppa Italia e due supercoppe. Un incontro tra due generazioni, una festa, una celebrazione del passato e del presente, un modo per far capire alle nuove toghe leccesi che si sono unite e che si vogliono unire alla asd avvocati Lecce, qual è la storia e quali sono i valori che si portano avanti.

Questi i convocati di mister Zinnari, per i Vecchi Leoni:
Daniele Palumbo, Luigi Fiorentino,Pietro Filieri , Andrea Cataldi (fuoriquota), Calabro Francesco, Vito de Pietro , Mister Antonio Calabro F fuoriquota), Lilli Russo (fuoriquota), Mimmo Renna , Roberto Cappelli , Pierluigi Lagna, Saverio Sticchi Damiani, Antonio Barbetta, Massimo Marangio, Stefano Chiriatti , Mino Maci , Giuliano Mariano , Arcangelo Corvaglia , Francesco San Martino, Luigi Murciano, Nicola Flascassovitti, Roberto Casaluci, Gabriele Presicce, Alessandro My.

Per i Giovani Leoni, invece, saranno presenti, agli ordini di mister Stefano Gallo: Simone Papadia, Enrico Luchena, Leonardo Massari , Donato Dandi Cursano, Mattia Dettù , Enrico D’Ospina , Fabio Antonucci, Davide Ficocelli, Francesco Viggiani, Francesco Camassa, Fabio Antonio Giuseppe Bardoscia, Nico Elia (fuoriquota), Marco Torricelli, Francesco Dell’Anna, Stefano De Marini, Federico Presicce, Alberto Gigante, Marco Castelluzzo, Paride Marti, Giuseppe Bizzarro, Marco Macagnino, Antonio Caramia.
La gara sarà diretta dal signor Pino Tornese.

Si ringraziano: Chantilly Pasticceria e Sib srl