MELISSANO (Lecce) – Dopo avere perso l’equilibrio, ha sbattuto violentemente la testa per terra ed ora è ricoverato presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. L’incidente sul lavoro si è verificato ieri mattina all’interno di una ditta di Melissano, specializzata nel settore dei ricambi per l’idraulica, dove un dipendente 33enne, del posto, è rimasto ferito dopo essere caduto durante le operazioni di trasporto del materiale su una rampa di accesso.

Soccorso dai colleghi e dal personale del 118 subito intervenuto sul posto, il malcapitato è stato quindi trasportato alla volta del nosocomio cittadino, dove gli sono state riscontrate lesioni fortunatamente non gravi, giudicate guaribili in alcune settimane.

Oltre ai carabinieri della stazione di Melissano, sul posto sono intervenuti gli ispettori dello Spesal, per le verifiche del caso.