MELENDUGNO (Lecce) – I carabinieri della stazione di Melendugno, hanno tratto in arresto, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall’ufficio esecuzioni penali della corte d’appello di Lecce, Pantaleo Carmine Calogiuri 31enne del posto. Per l’uomo, che era già sottoposto ai domiciliari si sono aperte le porte del carcere di Borgo San Nicola per scontare una pena residua di 6 anni e 6 mesi per delle rapine commesse tra il 2013 e il 2014.

Finisce ai domiciliari invece un 69enne di Surbo, in seguito ad una denuncia presentata dall’ ex moglie e l’accusa di atti persecutori e minacce.