Foto Michel Caputo

Sono sette i giocatori squalificati, tutti per un turno, dopo le partite della prima giornata di ritorno del campionato di Serie B. Fermato per una giornata anche l’allenatore del Lecce, Fabio Liverani. L’ allenatore giallorosso è stato punito per avere contestato una decisione dell’arbitro durante Lecce-Benevento e avere rivolto al direttore di gara un’espressione irriguardosa. Il giudice sportivo, Emilio Battaglia, ha squalificato Benali (Crotone), Gaston (Pescara), Di Noia (Carpi), Di Tacchio e Migliorini (Salernitana), Iori (Cittadella) e Ricci (Spezia). Nessuno di loro era stato espulso.
Quanto alle società, al Lecce è stata comminata un’ammenda di 6 mila euro per avere i suoi sostenitori lanciato sul terreno di gioco due petardi, cinque fumogeni e due bottigliette d’acqua.