MORCIANO DI LEUCA (Lecce) – In più occasioni avrebbe assunto atteggiamenti minacciosi e violenti nei confronti della propria moglie e così, nelle scorse ore, è stato arrestato ed accompagnato in carcere.

Si tratta del 45enne rumeno Constantin Grosu, arrestato nella giornata di ieri dai carabinieri della stazione di Salve, in esecuzione dell’ordinanza di sostituzione della misura dell’allontanamento dalla casa familiare con quello della custodia cautelare in carcere.

L’uomo, residente a Morciano di Leuca, è stato pertanto arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia ed accompagnato presso la casa circondariale di Lecce.