Liverani
LECCE – Liverani è soddisfatto dopo questo 1-0 di carattere, imposto in un derby dal sapore della rivalsa, nel campionato e nel tragitto dei giallorossi. Già, proprio così: il tecnico leccese però non ha fatto ameno di evidenziare quanto il suo collega Pasquale Padalino si sia chiuso un pochino troppo, senza “aprire” al gioco. Dall’altra parte Padalino ha rimarcato come, secondo lui, i rossoneri abbiano disputato una buona prestazione nonostante le assenze. Abbastanza lapidario quando si è trattato di commentare il suo ritorno al Via del Mare, non nascondendo un pò di emozione. Per il Presidente Saverio Sticchi Damiani c’è stata una prestazione importante, una partita da vincere e si è vinto, senza subire neanche un tiro in porta.
Per il Vicepresidente Corrado Liguori si tratta di tre punti che sono “pesantissimi” in ottica futura.
Tra i giocatori leccesi Petriccione non ha dubbi: crescere ancora anche grazie ai nuovi innesti e vittoria dedicata alla tifoseria, un risultato che fa comprendere al campionato cadetto il livello del Lecce. Così anche il difensore Venuti dedica il bottino pieno ai tifosi e testa già al Crotone, formazione anch’essa temibile. Per Agnelli, capitano del Foggia, sarebbe stato più giusto un pareggio.
Intanto, fra i protagonisti indiscussi La Mantia che è arrivato a quota undici gol, un bel risultato che secondo l’attaccante premia il lavoro del collettivo e suo personale.
Fdm