MERINE (Lecce) – Condannato per violenza sessuale,  lesioni personali aggravate e violazione degli obblighi dell’assistenza familiare, alla pena di due anni e otto mesi di reclusione, ieri è stato arrestato dai carabinieri di Lizzanello, su ordine di carcerazione emesso della Procura della Repubblica di Lecce.

Si tratta di Giuseppe Ingrosso, di 40 anni di Merine. Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato accompagnato presso la casa circondariale di Lecce.