LECCE – Ultimo weekend per godere degli appuntamenti della rassegna tra le più preziose del nostro territorio, “Maggio salentino”, che per tutto il mese ha valorizzato il patrimonio culturale, storico, artistico, architettonico, paesaggistico ed enogastronomico della nostra terra, anche al fine di incrementare il turismo, che è sicuramente un importante volano per lo sviluppo del Salento.

La rassegna, che anche quest’anno ha registrato grande successo e attenzione da parte di turisti e cittadini, organizzata dall’associazione Celestass, si chiuderà domenica 26 maggio, alle ore 20, nella suggestiva cornice del Chiostro dei Carmelitani (Rettorato), con un Concerto con il Coro Gospel A.M. Family, diretto da Elisabetta Guido.

Ad impreziosire la serata le note del pianista Luigi Botrugno. Un concerto per le orecchie di coloro che sanno ascoltare, ma anche per il cuore di quelli che sanno sentire”. Il netto del ricavato della serata sarà devoluto a Tria Corda Onlus per il progetto del Polo Pediatrico del Salento.

Il Salento è una realtà geografica pervasa dalla passione per la cultura. A testimoniare ciò, una pluralità di iniziative che animano i centri della nostra provincia durante tutto l’anno. Tra queste, il “Maggio Salentino”, grazie al suo Presidente, l’Avvocato Giorgio Aguglia, consente di coltivare l’essenza e l’identità dei luoghi nelle molteplici espressioni, dimostrando devozione per le proprie origini.

 

Clarissa Rizzo