Foto Michel Caputo
LECCE – Si allontana sempre di più l’ipotesi Ylmaz, come annunciato da diversi giorni dal nostro giornale e dagli approfondimenti di Sport Puglia Speciale Calciomercato (troppi i dubbi per la sua condizione fisica, per la trattativa con il suo procuratore ed il suo club), ma, intanto, vengono presentati i due acquisti di “peso” per il Lecce. 
A fare gli onori di casa il ds Mauro Meluso, che si è detto particolarmente contento del loro arrivo: “Benzar è stata l’acquisizione più onerosa della mia esperienza a Lecce. Si tratta di un ragazzo in cui crediamo molto, con un profilo di caratura internazionale – spiega -. Shakhov nello scorso campionato ha vinto lo scudetto in Grecia: avrebbe potuto giocare in Champions, ma ha scelto questa esperienza in maglia giallorossa”.
Yevhen Shakhov non ha dubbi, è qui nel Salento per poter ben figurare e a breve vedrà personalmente mister Liverani per mettersi al lavoro: per l’ucraino, forte delle sue 21 reti in tre anni, nei vari club in cui ha militato, tra cui il Paok, si tratta di un progetto serio in un campionato entusiasmante.  
Anche Romario Bezar ha le idee chiare: “entravo in campo per vincere con lo Steaua Bucarest e lo farò anche con il Lecce, sono orgoglioso di essere qui, dove ci sono tanti tifosi ed una bella squadra”.